Utopie di Bellezza

Meteore

Artista

Giorgia Pettinari

Dimensione

67x80 cm

Supporto utilizzato

carta

Tecniche utilizzate

Pastello, inchiostro e retroilluminazione su carta

Artista

Giorgia Pettinari

Dimensione

67x80 cm

Supporto utilizzato

carta

Tecniche utilizzate

Pastello, inchiostro e retroilluminazione su carta

Concept

METEORE Il popolo nilotico dei Masai, che vive tra Kenja e Tanzania, ha una forte credenza nel Dio padre Ngai. Costui, quando vuole farsi più vicino agli uomini e osservarne il comportamento, manda a terra frammenti di stelle che creano rapide e potenti scie luminose: le meteore. Per questo motivo le meteore sono considerate dai Masai “gli occhi del Dio Ngai”. Donne Masai si avvicinano al villaggio, portando ciascuna un peso sulla propria testa: sogni, incertezze, paure, debolezze… tutto questo e altro ancora, portato con grazia su di sé. Un peso che può esser più o meno grande, ma che ricorda sempre di che materia sono fatti gli esseri umani: anima e corpo, forza e fragilità, sogni e angosce, istinto e ragione. A piedi nudi sul cosmo ecco allora che queste donne compiono la danza della vita.. Non è più buia la notte e non spaventa più, se tu e la tua anima portate la vostra scia di luce.

Descrizione

L'arte è il mio polmone sinistro. Mi dedico principalmente al mosaico e alla pittura, in sinergia con le varie arti, per cogliere della realtà l’inaspettato e restituirlo sotto forma di luce e colore. La luce sta divenendo sempre più materia e soggetto della mia ricerca artistica. Mi muovo respirando e camminando nei sentieri della vita, in continua apertura e ricerca di ciò che vibra e incendia l'universo.