Utopie di Bellezza

Guardami

Artista

Enrico Spadaro

Dimensione

60x83 cm

Supporto utilizzato

Compensato di pioppo

Tecniche utilizzate

marmo di Carrara, sabbia lavica e pigmenti stesi a spatola

Artista

Enrico Spadaro

Dimensione

60x83 cm

Supporto utilizzato

Compensato di pioppo

Tecniche utilizzate

marmo di Carrara, sabbia lavica e pigmenti stesi a spatola

Concept

Imperfezioni, rimaneggiamenti, ombre, rilievi, cicatrici. Ho sempre ammirato l’universo femminile poiché nonostante tutto loro sono lì: belle, statuarie, sorridenti e ammalianti. Guardami racconta di un momento di sofferenza e di senso di vuoto. Smarrimento perso in un lacerante sfondo nero lavico. L'invito a guardarla è inteso come "Guardami come sono sconvolta, lacerata e fiera di esserlo", ma, nonostante ciò, rimane la ferma convinzione di una bellezza atavica che va al di là della pura estetica. Concezione richiamata dalle imperfette spatolate di marmo di Carrara mischiato a sabbia lavica dell'Etna che scavano fisicamente questo volto.

Descrizione

Da quando ho sentito il bisogno di esprimermi attraverso l’arte, ho spesso domandato a me stesso il perché di questa nuova esigenza, cercando risposte che tutt’oggi non trovo. Continuo a non trovare le giuste parole che possano spiegare ciò che esprimo totalmente solo attraverso i miei quadri. Sperimento e produco le mie opere ascoltando i miei pensieri, ripercorro esperienze passate, ciò che ho visto nella mia vita o ciò che sogno ancora di vedere.